Boudoir Photograpy

Tempo fa con Romina abbiamo deciso di passare un pomeriggio insieme per scattare  in stile Boudoir. Così sono andato direttamente a casa sua, dopo ever scelto l’intimo da indossare, abbiamo incominciato a scattare, come location ho sfruttato camera sua.

Romy B_100717_0051

Romy B_100717_0019

Approfitto di questo post per poter spiegare in cosa consiste la fotografia di Boudoir. In Italia, la fotografia di Boudoir è stata conosciuta soltanto in questi ultimi anni, ma era già molto popolare in Francia, Inghilterra e America, come regalo da parte di lei per il suo uomo.

Romy B_100717_0010

Romy B_100717_0013

E’ una fotografia che se, realizzata da un fotografo professionista esperto, riesce a mettere in risalto il lato più sexy di ogni donna. Con questo tipo di fotografia si entra in intimità con il soggetto, bisogna riuscire a creare un’atmosfera confortevole per la modella e riuscire a guadagnarsi la sua fiducia.

Romy B_100717_0089

Romy B_100717_0067

La Fotografia Boudoir si rivolge a tutte quelle donne che desiderano fare un regalo personale al proprio compagno, fidanzato, marito o, semplicemente, farsi un regalo per compiacere se stesse.

Romy B_100717_0104

Romy B_100717_0102

Non è una fotografia volgare, lo stile è molto importante in questo tipo di servizio, così come la scelta dell’abbigliamento (se c’è), a gli accessori, dal trucco alla pettinatura dei capelli.

Romy B_100717_0137

Romy B_100717_0152

Naturalmente con la simpatia di Romina non sono mancate le occasioni per poter ridere, come si vede anche dalle foto.

 

Annunci

Elena e Giacomo

Un pomeriggio di una domenica di metà giugno, siamo partiti per “documentare” il matrimonio di Elena e Giacomo. Due operatori video, un operatore per il drone e due fotografi, anzi uno è un pezzettino, si, perché in questa occasione c’era anche Elia, mio nipote più grande che era alla sua prima esperienza fotografica di un matrimonio.

E&G_250617_0060E&G_250617_0065E&G_250617_0991

Io con Andrea siamo andati a casa di Elena, mentre mio babbo ha accompagnato Michele e Elia a casa di Giacomo, così è iniziata la giornata lavorativa per fotografare la cerimonia di Elena e Giacomo.

E&G_250617_0071E&G_250617_0092E&G_250617_1039

Dopo i preparativi di entrambi gli sposi, ci siamo ritrovati nel Santuario della Madre dei Bimbi a Cigoli, dove Don Giampiero ha celebrato la messa per gli sposi.

E&G_250617_0109E&G_250617_0116E&G_250617_0131E&G_250617_0429

Usciti dalla chiesa, gli invitati si sono avviati alla villa, mentre noi con gli sposi siamo andati a scattare in San Miniato, abbiamo iniziato con un aperitivo allo Chalet, dove abbiamo sfruttato la situazione dei giardini, per continuare sulla scalinata del Santissimo Crocifisso, dopodiché siamo partiti alla volta della Tenuta Corbinaia, dove ci aspettava un operatore con drone, per completare le riprese video e fotografiche.

E&G_250617_0616E&G_250617_0647E&G_250617_0657E&G_250617_0524E&G_250617_0685E&G_250617_0781E&G_250617_0900

E dopo la cena, il taglio della torta tra mille bastoncini di stelline scintillanti e con un finale di balli sfrenati si è conclusa la la bella giornata di festa per Elena e Giacomo, Auguri sposi !

Un pomeriggio con Elena

Elena G_020717_0013

Sì, con Elena dopo tanto tempo ci siamo ritrovati, lei mi ha contattato per poter realizzare un progetto che aveva in mente, così in una calda domenica di luglio ci siamo trovati e abbiamo passato un bel pomeriggio insieme. 

Elena G_020717_0020Elena G_020717_0010Mentre erravamo in macchina per trovare la location mi ha spiegato quello che voleva realizzare, così ci siamo ritrovati nel borgo di Vicopisano a scattare in stile “street Photography” con Elena che si è calata nella parte di una turista in giro per i vicoli tipici toscani.

Elena G_020717_0024Elena G_020717_0033Elena G_020717_0039Elena G_020717_0043Elena G_020717_0049Elena G_020717_0059Poi abbiamo cambiato location, e visto che era l’ora giusta, ci siamo fatti un aperitivo con un buon vino bianco fruttato, così io ho approfittato per fotografare Elena anche in questa situazione.

Elena G_020717_0169Elena G_020717_0182Elena G_020717_0198Elena G_020717_0208.jpgElena G_020717_0200Elena G_020717_0213Elena G_020717_0217

Anche con Elena ci siamo promessi di ritrovarci per poter scattare di nuovo insieme, questa volta, magari in una location al chiuso.

I primi scatti con Alice

Alice mi ha contattato tramite Facebook per chiedermi informazioni su come poter fare un Book fotografico. Così abbiamo fissato un giorno, ed è passata a trovarmi in studio con un amica. Dopo avergli fatto vedere un po’ di fotografie ed avergli spiegato come funziona, abbiamo fissato per una domenica pomeriggio.

Senza titolo-1Senza titolo-2Senza titolo-3Senza titolo-4Ci siamo trovati davanti al mio studio, lei è arrivata con una valigia rosa piena di vestiti, praticamente aveva svuotato l’armadio di casa, gli ho fatto una domanda a battuta  : “sei venuta ad abitare da me?” così, scherzando, abbiamo incominciato a scegliere gli outfit e scattare. Da primo ha dovuto rompere il ghiaccio ed entrare nella parte, poi piano piano si è sciolta, lo si vada già dagli scatti con sfondo colorato. Così abbiamo deciso di uscire fuori in cerca di location.

Abbiamo trovato un paio di posti niente male in aperta campagna, dove si è divertita a muoversi, girare e saltare vestita con dei semplici jeans e un reggiseno bianco, poi ha indossato un vestito rosso con il quale, all’inizio ha girato come una trottola, io ho fatto delle riprese dal basso abbastanza suggestive, dopo si è seduta rilassata a terra dove ha mostrato le sue gambe.

Alice Z_110617_0137Alice Z_110617_0146Alice Z_110617_0519Per finire siamo passati da una zona industriale dove abbiamo fatto un po’ di scatti in stile stret con gli ultimi due cambi.

Alice Z_110617_0200Alice Z_110617_0210Alice Z_110617_0227-2Alice Z_110617_0240Durante gli spostamenti in macchina, abbiamo parlato  del piu e del meno, così Alice mi ha detto cha ha passato un pomeriggio dove si è divertita e ha già in mente di tornare per un prossimo shooting in locations diverse.  Devo fare i miei complimenti ad Alice perché per essere la prima volta si è dimostrata volenterosa, sicuramente nei prossimi shooting avrà da migliorare. Ciao Alice alla prossima 😉 .

 

A fotografare Denise

Denise G_040617_0188

Anche con Denise siamo “amici” da tempo su Facebook, tempo fa ci siamo scambiati i numeri di cellulare e abbiamo pianificato un pomeriggio per scattare insieme.

Così domenica pomeriggio ci siamo dati appuntamento a circa metà strada, dato che lei è di Lucca, abbiamo scelto di incontrarci all’uscita di Altopascio. Dopo esserci salutati, siamo andati in cerca di locations che ci potessero piacere.

Denise G_040617_0373Denise G_040617_0050Denise G_040617_0015Denise G_040617_0093Denise G_040617_0097Denise G_040617_0136

Come prima location abbiamo trovato quello che rimane di un inceneritore dove abbiamo scattato il primo set, che ci è servito per rompere il ghiaccio e conoscersi meglio, dopo siamo andati in aperta campagna, dove con Denise abbiamo incominciato a trovare il giusto feeling.

Denise G_040617_0152Denise G_040617_0176Denise G_040617_0252Denise G_040617_0284Denise G_040617_0511

Poi abbiamo trovato un rudere di una casa immerso nel verde e per ultimo abbiamo sfruttato la zona industriale di Altopascio.

Denise G_040617_0553Denise G_040617_0628Denise G_040617_0646Dopo ho accompagnato Denise alla sua macchina, ci siamo salutati, con la promessa di scattare di nuovo insieme.

Di nuovo con Chidima

Chidima U_0050

Si con Chidima (si scrive Chidima , ma si pronuncia Cidima) avevamo già scattato insieme tempo fa, poi siamo sempre rimasti in contatto tramite i vari social, così l’altra settimana ci siamo sentiti e abbiamo deciso di organizzarci per scattare nuove foto, questa volta in esterni.

Chidima U_0011Chidima U_0015

Sono passato a prenderla e siamo andati in cerca di location abbastanza tranquille. Abbiamo iniziato da un semplice cavalcavia, poi un campo in aperta campagna per poter sfruttare il verde primaverile, dopo siamo passati a un sottopassaggio abbastanza nuovo della linea ferroviaria e per ultimo abbiamo fatto due scatti in stazione, dato che la dovevo riaccompagnare a prendere il treno.

Chidima U_0108Chidima U_0111Chidima U_0140Chidima U_0161Chidima U_0068Chidima U_0082Chidima U_0183Chidima U_0198Chidima U_0250Chidima U_0251Chidima U_0297Chidima U_0314Chidima U_0326

Alina e Daniele

da_160716_0584

Alina mi ha contattato tramite Facebook facendomi i complimenti per le mie foto, così mi ha chiesto se ero libero per la data del suo matrimonio.

Son partito da casa di Alina per documentare i suoi preparativi e la vestizione aiutata dalla sorella Anna, così dopo l’uscita di casa ci siamo trovati a Fucecchio nella sala del Palazzo della Volta dove il sindaco Alessio Spinelli li ha uniti in matrimonio secondo il rito civile.

Dopo siamo passati da Vinci per fare un aperitivo e scattare due foto per andare poi  a Villa Il Paretaio dove abbiamo proseguito la giornata di festa fino al lancio delle lanterne dopo cena.

da_160716_0522da_160716_0571da_160716_0560da_160716_0738da_160716_0578da_160716_0612da_160716_0077da_160716_0101da_160716_0089 da_160716_0177da_160716_0218da_160716_0223da_160716_0661da_160716_0239da_170716_0425da_170716_0438

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: