Hajar, l’Amica di Alexa

Hajar B_151115_019

Avevo promesso che facevo un post anche di Hajar, amica di Alexa dato che ho avuto modo di fotografarla quando è venuta insieme a lei. Direi fisicamente diversa dalla sua amica , e anche se all’inizio è stata un po “rigida”, meno “fluida” ma tutto sommato si è rifatta alla fine dello shooting. Complimenti Hajar, alla prossima…

Hajar B_151115_0111

Hajar B_151115_0032

Hajar B_151115_0119

Hajar B_151115_0042

Hajar B_151115_0051

Hajar B_151115_0128

Hajar B_151115_0153

Hajar B_151115_0156

Hajar B_151115_0163

Hajar B_151115_0083

Hajar B_151115_0191

Hajar B_151115_0203

Hajar B_151115_0204

Hajar B_151115_0224

Scattando ancora con Virna

Virna C_021115_0255-2

Virna mi ha contattato per poter prenotare un nuovo shooting, nel frattempo ci siamo organizzati tramite WA per decidere lo stile, come e dove  poter scattare, dopo due settimane ci siamo trovati nel mio studio, in questa occasione ho voluto sfruttare la luce ambiente dato che abbiamo iniziato presto subito dopo pranzo.

In sala di posa ho montato un letto per poter ricreare l’ambientazione di una camera, mentre Virna ha portato una borsa piena di biancheria intima con alcuni pezzi niente male, così abbiamo fatto una scelta in base a le foto che avevo in mente di fare.

Senza titolo-3-2

Virna C_021115_0175-2

Senza titolo-2-2

Senza titolo-5-2

Virna C_021115_0120-2

 

Virna C_021115_0174-2

Senza titolo-4-2

Virna C_021115_0314-2

La prima volta a scattare con Alexa

Alexa B_151115_0063

Alexa è una ragazza che abita a Lucca, mi ha contattato tempo fa per poter fare uno shooting insieme, io avevo suggerito di scattare direttamente in casa sua, ma per motivi logistici è venuta lei al mio studio.

Ci siamo sentiti per decidere il giorno e dove trovarsi, così domenica, dato che lei veniva in treno con una amica, son passato a prenderle alla stazione, poi abbiamo deciso di scattare solo in esterni visto che avevamo poco tempo dato che loro poi dovevano andare a Pisa, siamo andati in una zona industriale e abbiamo iniziato a scattare, alternando cambi di vestiti a locations, questi sono alcuni scatti con Alexa.
Prossimamente dedicherò un post anche per la sua amica Hajar…

Alexa B_151115_0005-2

Alexa B_151115_0023-2

Alexa B_151115_0028-2

Alexa B_151115_0048-2

Alexa B_151115_0129-2

Alexa B_151115_0184-2

Alexa B_151115_0205-2

Alexa B_151115_0066-2

Alexa B_151115_0191-2

Alexa B_151115_0115

Fotografare Alessandra

Alessandra P_111015_071-2

Alessandra mi ha ricontattato per chiedere informazioni su come fare un nuovo shooting, così abbiamo deciso di tenerci in contatto e alla prima domenica buona come stagione ci siamo organizzati per poter uscire a scattare di nuovo insieme.

Facendo i miei giri in Mountaun Bike avevo trovato un bosco niente male, così, la prima domenica di sole, mi sono ricordato e siamo partiti per questa meta. questa volta mi sono divertito a scattare in controluce, sfruttando il contrasto tra il rosso del vestito e il verde delle foglie. Abbiamo fatto i primi scatti li, con un paio di cambi di vestiti, poi mi sono ricordato che tempo fa avevo scattato in una location niente male, con tanto di piscina, così siamo partiti per questa meta.

Alessandra P_111015_0012-2

Alessandra P_111015_0014-2

Alessandra P_111015_0046

 

Alessandra P_111015_0185-2

Alessandra P_111015_0028-2

Alessandra P_111015_0228-2

Alessandra P_111015_0118-2

 

 

Alessandra P_111015_0071

Leica M3

Leica M3_160915_0015

In questi giorni ho ritrovato la Leica M3 di mio babbo che a suo tempo, con i propri risparmi, si era comprato.

E’ una fotocamera a telemetro della Leitz (Ernest Leitz) da cui nasce il nome LEICA acromimo di LEItz CAmera, quella di mio babbo è una M3 del 1957 monta un Elmar retraibile 50mm f 1:2,8 (ex Elmax dal nome di Max Bereck)

Leica M3_160915_0024

Leica M3_160915_0026

Leica M3_160915_0031

Leica M3_160915_0008

Questo modello monta un otturatore a tendina “Compur” che offre una gamma di velocità che varia dal secondo fino a 1/1000s oltre alla posa B regolabili tramite il selettore posto sulla calotta superiore, predisposto per l’accoppiamento con l’esposimetro (accessorio) Leicameter da montare anch’esso sulla calotta. L’avanzamento della pellicola e la ricarica dell’otturatore, avvengono per mezzo di una leva di carica con un doppio movimento. La pellicola si carica rimuovendo il fondello, questa operazione viene controllata tramite un anta mobile posta sul dorso posteriore.

Leica M3_160915_0013

Leica M3_160915_0011

Leica M3_160915_0012

Leica M3_160915_0009

Leica M3_160915_0028

 

www.francescosgherri.photography

 

Scattando con Giulia

Giulia N_060915_259

Anche con Giulia ci siamo conosciuti su Facebook, dopo circa due mesi di appuntamenti rimandati per motivi di lavoro sia da parte di Giulia che da parte mia, siamo riusciti a trovarci in una soleggiata domenica pomeriggio di settembre, in questa occasione ho tirato fuori dal garage l’Innocenti Spider 1200 del 1963 di mio babbo, niente male per scattarci un po di fotografie.

Giulia N_060915_0019

Giulia N_060915_0018

Giulia N_060915_0030

Giulia N_060915_0334

Senza titolo-1

Quindi abbiamo caricato il trolley, scarpe e accessori di Giulia, la mia attrezzatura ridotta hai minimi termini e siamo partiti alla volta di Villa Saletta, location che si addice in pieno sia per la ragazza, che in questa occasione ha cercato di simulare lo stile Pin Up, sia per la mia “Innocentina” auto d’epoca.  Dopo con Giulia abbiamo fatto qualche scatto di prova in intimo, e così a fine shooting abbiamo deciso ritrovarci per scattare ancora insieme, magari in una location in interni.

Giulia N_060915_0093

Giulia N_060915_0151

Giulia N_060915_0132

Giulia N_060915_0178

Giulia N_060915_0213

Giulia N_060915_0349

Senza titolo-2

Giulia N_060915_0284

-|      Link my Official Site      |-

La fortuna di poter ripetere l’Attimo

SF8973-2

Quando la Fotografia può essere ripetuta.

Ho pre-visualizzato questo “scatto” Domenica scorsa nel tardo pomeriggio, verso le 18e30 a Empoli mentre tornavo a casa.

In quell’attimo sono rimasto colpito da questi pannelli per affissioni che, a quell’ora, con la luce bassa del tramonto riflettevano come fossero specchi, mettendo in ombra tutto il resto della pineta. Dato che, in quel momento ero in macchina, non ho potuto “Cogliere l’Attimo”.

Così, il giorno dopo, son tornato a Empoli nel solito posto e all’incirca alla solita ora, aspettando che si ripetesse lo stesso effetto. Ho avuto la pazienza di aspettare sia l’ora giusta che la strada libera, dato che a quell’ora c’è il traffico del rientro dal lavoro.

Ho scattato questa foto alle 18:45:24 del 21 Settembre 2015 con la mia inseparabile Fuji X100s, dotata di ottica fissa 35mm f2 , a 1/500 f2,8 Iso 200 sottoesponendo di uno stop per enfatizzare maggiormente la scena, accentuando il contrasto tra il bianco dei pannelli e il nero della pineta.

In testa al’articolo lo scatto Post Prodotto in Bianco e Nero, qui a piede del post lo scatto originale come l’ho scattato senza Post Produzione.

SF8973

www.francescosgherri.photography

Fotografare Elisa

Elissa B_020915_0053-2

Elisa tempo fa,dopo aver visto alcuni miei lavori, mi ha contattato per poter fare alcuni scatti per completare il suo Book.

Abbiamo fissato per un mercoledì in pausa pranzo e ci siamo trovati nel mio studio, è arrivata da Livorno puntualissima, anzi anche un po in anticipo…

Dopo aver scattato per l’outfit che gli mancavano, gli ho chiesto se potevamo fare alcuni scatti in luce ambienta senza uso del flash, sfruttando solamente la luce proveniente da una finestra, lei mi ha risposto, ok proviamo…

Senza titolo-0-2

Senza titolo-1-2

Senza titolo-2-2

Elisa B_020915_0217

Senza titolo-3-2

 

Senza titolo-4-2

Elisa B_020915_0244

Elisa B_020915_0255

e poi parlando son venuto a sapere che Elisa è la ragazza di un DJ amico di vecchia data, a volte si dice le coincidenze…

Melissa e Giovanni sposi…

G&M_260715_0288-2

Melissa è da tempo che è una mia cliente-modellina, poi quando si è decisa a sposarsi è venuta a chiedermi informazioni insieme a Giovanni.

Dopo avergli fatto vedere tutti i miei lavori hanno deciso per un album quadrato 43×43 in pelle lavorata color ghiaccio con interni neri dove verranno inserite fotografie principalmente nei formati 40×40, 30×40 orizzontali e verticali, tutte rigorosamente con un bordino bianco. Devo dire un album semplice ma molto elegante.

Finalmente, arrivati al fatidico giorno, abbiamo cercato di lavorare al meglio per accontentare soprattutto la sposa che, conoscendola,  ha organizzato la giornata curando tutto fin nei minimi particolari, quasi a livello maniacale, per far si che tutto filasse nel migliore dei modi, a talpunto che sono arrivato a dirgli scherzando, di levarsi di dosso i panni della Wedding Planner e indossare quelli della sposa, per godersi la sua giornata di festa.

G&M_260715_0065-2

G&M_260715_0344-2

G&M_260715_0414-2

G&M_260715_0437-2

G&M_260715_0441-2

G&M_260715_0463-2

G&M_260715_0532-2

G&M_260715_0565-2

G&M_260715_0594-2

G&M_270715_0755-2

G&M_270715_0796-2

Di nuovo con Ana

Senza titolo-4-2

Dopo oltre due mesi che non scattavamo insieme, ci siamo ritrovati con Ana a passare una “calda” giornata di inizio Agosto insieme, abbiamo iniziato a scattare in studio, allietati dall’aria condizionata, e dato che arrivava luce dall’esterno, ho preferito scattare a luce ambiente, con diaframmi molto aperti (da 1.8 a 1.2).

Senza titolo-1-2

Senza titolo-2-2

Senza titolo-3-2
Dopo siamo usciti fuori a cercare una location nelle vicinanze immersa nel  verde di un bosco, cercando ambientazioni e illuminazioni insolite, che vanno anche contro le più elementari regole fotografiche, questo è quello che ne è venuto fuori.

Ana M_020815_0144-2

Ana M_020815_0158-2

Ana M_020815_0166-2

Ana M_020815_0173-2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: